La processione dei sorci

“La paura della morte è da sempre la più grande alleata delle tirannie.” S.Hook La piazza si è riempita poco alla volta, si è gonfiata di una moltitudine di persone calme, ben coscienti del perché era fondamentale trovarsi in quel luogo, a quell’ora. Non c’era rabbia, o almeno non quella rabbia cieca che offusca i sentimenti e dilaga negliContinua a leggere “La processione dei sorci”

Dittature, Punture e (Dr)aghi

“L’appello a non vaccinarsi è un appello a morire, sostanzialmente: non ti vaccini, ti ammali e muori. Oppure, fai morire: non ti vaccini, contagi, lui o lei muore” – Mario Draghi 22/07/2021 18 Novembre 1940, dall’alto del suo trono di calvizie Benito sbraitava: “Spezzeremo le reni alla Grecia”; qualcuno, ad Atene, probabilmente rispondeva: “Si Bellicapelli,Continua a leggere “Dittature, Punture e (Dr)aghi”

Il cappio si stringe

Giugno è stato un mese relativamente tranquillo, o almeno così ci hanno fatto credere. Con molta fatica, e camuffandola da magnanima concessione elargita al popolino, il 21 Giugno è caduta una delle tante assurde restrizioni cui eravamo stati obbligati: il coprifuoco. Evidentemente il temibile morbo, in quella precisa data, aveva fatto sapere a lorsignori cheContinua a leggere “Il cappio si stringe”

La Banda Bassetti

C’era una volta Paperon de’ Paperoni, che viveva a Paperopoli e possedeva il “Deposito” -una maxi fortezza ricolma di ogni ricchezza-. E c’era la Banda Bassotti (Beagle Boys, nella versione originale). I Bassotti avevano un unico scopo: arrivare a quell’immensa montagna di ricchezze per impadronirsene; avevano un chiodo fisso, un loop mentale dal quale eranoContinua a leggere “La Banda Bassetti”

Involuzione

La tendenza dell’evoluzione non è quella dell’abolizione della proprietà, metodo controproduttivo perché sopprime l’interesse individuale, senza di che l’uomo non lavora. Esso è ancora un individualista egocentrico, immaturo per saper vivere spontaneamente allo stato di collettività organica. Così non lo si può portare a questo livello che a forza, con norme di coazione poliziesca eContinua a leggere “Involuzione”

La linea di confine

Siamo ad un passo dal baratro. E stiamo pensando se saltare o no. E ci poniamo anche la domanda se sia giusto saltare. Ci stiamo per sacrificare sull’altare della Storia, convinti che il nostro sacrificio sia dovuto, e che sia doverosamente giusto immolarsi per una causa superiore. L’immunità di gregge è vicina, titolava un servizioContinua a leggere “La linea di confine”

Dis-parità

 “Dio creò l’uomo a sua immagine; a immagine di Dio lo creò; maschio e femmina li creò.” (Gen. 1,27). Maschio e femmina li creò: la Genesi non lascia spazio a molte interpretazioni. Poi la società li mischiò, li confuse, li tagliò e ricucì le parti in modo da creare nuovi ibridi, nuovi mostri né carneContinua a leggere “Dis-parità”

Questa Bergo-chiesa è una c****a pazzesca!

Me la immagino così la scena: il ragionier Ugo rappresenta il “fedele tipo”, il Cristiano “Tizio Caio” che si pone di fronte alla mega-chiesucola odierna; Mario e Jorge potrebbero impersonare, rispettivamente, il Direttore Totale Dott. Ing. Gran Mascalzon. Di Gran Croc. Visconte Dragus (il potere dello Stato, totalmente asservito all’europeismo filo-sionista), e il MegaPapa Galattico inContinua a leggere “Questa Bergo-chiesa è una c****a pazzesca!”